Arredamento da bagno in legno, conviene?

I mobili del tuo bagno possono essere creati  con piani di forma, colore e dimensione diversi. Anche il materiale con cui sono stati progettati possono essere di vari tipi: ogni tipologia presenta caratteristiche differente dalle altre. Ecco idee e consigli per scegliere la soluzione per te migliore. E ricorda, anche il bagno richiede le sue attenzioni.
Il consiglio che diamo è di scegliere sempre il legno: è infatti il materiale più elegante e caldo in assoluto e sicuramente, però, anche il più costoso. Il legno inoltre necessita di una forte manutenzione, soprattutto per quanto riguarda la piccola minuteria metallica, che andrebbe sostituita in maniera abbastanza costante. Infatti spesso ci si ritrova con giunzioni o elementi piccoli che col tempo si deteriorano in maniera netta. Sostituirli, spesso aiuta a mantenere il mobilio molto efficiente. Il legno, invece, come materiale si può approssimare ad una durata “eterna” se ben curato. A differenza del resto infatti mantiene le sue proprietà a lungo pur soffrendo di restringimenti che fanno parte delle proprietà intrinseche del materiale.
Trovare elementi di arredo da bagno in legno nudo è impossibile, quasi sempre infatti sono laccati o verniciati per proteggere il materiale dall’umidità circostante che, come ovvio che sia, è molto presente in una stanza da bagno. Ad ogni modo il legno resta il miglior materiale per longevità ed eleganza rispetto agli altri: vetro, alluminio, finto legno, plastica. Nessun sostituto può degnamente competere con un ottimo mobile fatto ad arte. L’unica pecca, come detto, sono il costo iniziale e il costo di manutenzione di alcune parti, che però non sono fatte in legno. Questo costo però ripaga con una godibilità visiva e una longevità del mobile negli anni davvero difficilmente raggiungibile da altri tipi di materiali.
In conclusione, il legno resta il miglior componente, seguito poi da vetro e alluminio, seguiti a loro volta dal finto legno fino ad arrivare al materiale peggiore, ovvero la plastica.